IIT Projects Search

National Centre for HPC, Big Data and Quantum Computing
Abstract

Il Centro Nazionale di Ricerca in High Performance Computing, Big Data e Quantum Computing, realizzato e gestito dalla Fondazione ICSC, è uno dei cinque Centri Nazionali istituiti dal PNRR Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, dedicati settori strategici per lo sviluppo del Paese: simulazioni, calcolo e analisi dei dati ad alte prestazioni, agritech, sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a RNA, mobilità sostenibile, biodiversità. ICSC e’ finanziato nell’ambito della proposta progettuale CN00000013 – NATIONAL CENTRE FOR HPC, BIG DATA AND QUANTUM COMPUTING, Avviso pubblico D.D. n. 3138 del 16.12.2021, rettificato con D.D.3175 del 18.12.2021 per la presentazione di proposte di intervento per il potenziamento di strutture di ricerca e creazione di “Campioni nazionali” di R&S su alcune Key Enabling Technologies” da finanziare nell’ambito del PNRR Missione 4, “Istruzione e Ricerca” – Componente 2, “Dalla ricerca all’impresa” – Linea di investimento 1.4, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU con un contributo complessivo di 319.938.979.,26 Euro. Le attività del Centro Nazionale di supercalcolo si focalizzeranno da una parte sul mantenimento e il potenziamento dell’infrastruttura HPC e Big Data italiana, e dall’altra sullo sviluppo di metodi e applicazioni numeriche avanzati e di strumenti software per integrare il calcolo, la simulazione, la raccolta e l’analisi di dati di interesse per il sistema della ricerca e per il sistema produttivo e sociale, anche attraverso approcci cloud e distribuiti. Nei prossimi anni il Centro implementerà soluzioni che porteranno a una velocità di rete superiore a 1 Terabit/secondo, e metterà a disposizione degli utenti una infrastruttura cloud tale da consentire la gestione di attività alla frontiera, sia per la ricerca scientifica, sia per lo sviluppo industriale. Coinvolgerà e promuoverà le migliori competenze interdisciplinari delle scienze e dell’ingegneria, favorendo innovazioni sostanziali e sostenibili in campi che vanno dalla ricerca di base alle scienze computazionali e sperimentali per il clima, l’ambiente, lo spazio, dallo studio della materia e della vita alla medicina, dalle tecnologie dei materiali ai sistemi e ai dispositivi per l’informazione. Sosterrà l’alta formazione e promuoverà lo sviluppo di politiche per la gestione responsabile dei dati in prospettiva di open data e open science, coniugando profili di regolamentazione, standardizzazione e compliance. Sarà un’infrastruttura cloud/HPC condivisa e aperta, che rappresenterà un asset strategico unico per l’Italia, ma anche per la comunità internazionale.

LogoEnteFinanziatore PNRR
Persone coinvolte
Andrea Cavalli
Andrea Cavalli
Computational and Chemical Biology
Andrea Armirotti
Andrea Armirotti
Analytical Chemistry
Sergey Artyukhin
Sergey Artyukhin
Quantum Materials Theory
Stefano Bencetti
Stefano Bencetti
Information and Communication Technology Directorate
Cristian Ciraci'
Cristian Ciraci'
Computational Nanoplasmonics
Marco Crepaldi
Marco Crepaldi
Electronic Design Laboratory
Marco De Vivo
Marco De Vivo
Molecular Modeling and Drug Discovery
Sergio Decherchi
Sergio Decherchi
Data Science & Computation Facility
Stefania Girotto
Stefania Girotto
Structural Biophysics
Stefano Gustincich
Stefano Gustincich
Non-coding RNAs and RNA-based therapeutics
Liberato Manna
Liberato Manna
NanoChemistry
Francesco Nicassio
Francesco Nicassio
Genomic Science
Massimiliano Pontil
Massimiliano Pontil
Computational Statistics and Machine Learning
Walter Rocchia
Walter Rocchia
Computational mOdelling of NanosCalE and bioPhysical sysTems
Sauro Succi
Sauro Succi
Multiscale and Quantum Simulations
Andrea Toma
Andrea Toma
Clean Room
Informazioni
Acronimo
National Centre for HPC, Big Data and Quantum Computing
Data inizio
01/09/2022
Data fine
31/08/2025
Role
Partner
Funds
National
Budget
Total budget: 8.813.436,14€
Total contribution: 8.813.436,14€
Link